Padroneggiare l'algoritmo di Instagram nel 2024: Strategie per creatori e aziende

Al giorno d'oggi, cercare di superare in astuzia l'algoritmo di Instagram e ottenere visualizzazioni sui propri contenuti a volte sembra di giocare a un gioco in cui le regole cambiano continuamente. 

Si crea il post perfetto, gli hashtag sono al punto giusto, si sa di aver fatto le proprie ricerche, e poi... grilli per la testa

È abbastanza per far venire voglia a chiunque di gettare il proprio telefono nell'oceano. Ma prima di entrare in modalità "naufrago", sentite questa: l'algoritmo non vuole fregarvi. È semplicemente un modo per Instagram di offrire ai suoi utenti la migliore esperienza.

E indovinate un po'?

Possiamo lavorarci. 

Abbandoniamo la frustrazione e diventiamo strategici. Immaginate che i vostri contenuti arrivino costantemente davanti al vostro pubblico ideale: follower entusiasti, nuovi clienti, boom! 

Questo è il potere della comprensione dell'algoritmo.

Che cos'è l'algoritmo di Instagram?

Indice dei contenuti

L'algoritmo di Instagram è un programma informatico (non un'intelligenza artificiale e in realtà ce ne sono diversi in gioco contemporaneamente) che ha una serie di istruzioni e linee guida che curano i contenuti che ogni utente di Instagram vede ogni volta che apre l'app.

Come descritto da Instagram stesso, si tratta di;

"Una varietà di algoritmi, classificatori e processi, ognuno con un proprio scopo. Vogliamo sfruttare al meglio il tempo delle persone e crediamo che utilizzare la tecnologia per personalizzare l'esperienza di ognuno sia il modo migliore per farlo".

Riuscite a immaginare di aprire Instagram e vedere un sacco di post di hobby e artisti musicali che non vi piacciono e non vi interessano? Nessuno userebbe l'app. Quindi, invece, utilizza i dati per vedere cosa vi piace e mira semplicemente a fornirvene di più.

I dati che utilizza includono elementi come ciò che guardate e quando lo guardate, chi seguite, quali post vi piacciono, le cose che commentate e così via, attraverso tutti i componenti, tra cui il vostro feed principale di Instagram, la pagina Esplora, i Reel di Instagram e le Storie,

E non è un segreto che sia stato progettato per far scorrere gli utenti il più a lungo possibile!

In sostanza, tutto questo si unisce per offrire agli utenti la "migliore" esperienza possibile dell'app, che si traduce nel mostrarvi post che troverete super coinvolgenti, storie che guarderete davvero e quei Reel che non potrete fare a meno di condividere. 

Comprendere i meccanismi di questo utile assistente è la chiave per far brillare i nostri contenuti!

Come funziona l'algoritmo di Instagram?

Fin da subito è evidente che, pur avendo delle idee su come funziona l'algoritmo di Instagram, non sappiamo al 100% cosa succede dietro le quinte. 

Se lo facessimo, le persone potrebbero manipolare il sistema e la piattaforma verrebbe sommersa da spam e contenuti irrilevanti che non ci interessano: in sostanza, l'app fallirebbe.

Tuttavia, ci sono molte strategie collaudate che ottengono risultati e che rompono la sensazione di mistero che si respira su Instagram. Iniziamo quindi dalle basi, spiegando esattamente come la piattaforma decide cosa far apparire nel vostro feed, nelle vostre Storie, nei Reel di Instagram e persino nella vostra pagina Esplora, come indicato nella pagina ufficiale di Instagram su Twitter.

Messaggi di alimentazione

visualizzazioni!)? Ogni interazione segnala all'algoritmo che il vostro contenuto è degno di nota. Questo aumenta la vostra visibilità, aiutando i vostri post a raggiungere più persone.

Se si fa clic sul profilo di una persona, la pagina predefinita mostra i post del suo feed.

Questo è essenzialmente il modo in cui funziona il contenuto virale, o l'algoritmo che fa gli straordinari.

Quando un post suscita un forte coinvolgimento, viene mostrato a un numero ancora maggiore di persone, che si impegnano ulteriormente, e il ciclo continua... finché non rallenta naturalmente o qualcosa di nuovo prende il suo posto.

Storie

Le storie sono come i pass express per gli amici del cuore. Voi pubblicate un post e le persone possono sfogliarlo a loro piacimento, magari inviandovi direttamente un messaggio o mettendo il cuore sul post.

Ora, le persone che visualizzano o interagiscono spesso con le vostre storie verranno spinte sempre di più. Aprite subito la vostra app e date un'occhiata. Vedrete che le prime storie promosse nella coda sono quelle che vedete più spesso.

Pertanto, è necessario creare contenuti coinvolgenti al meglio, ogni singola volta. Con il tempo, verrete spinti in prima linea per ottenere un maggiore coinvolgimento e una maggiore possibilità di essere inviati a un maggior numero di persone!

Mulinelli

Il video è un vero affare al giorno d'oggi: si stima che l'82% di tutto il traffico internet dei consumatori sia costituito da contenuti video.

Ed è facile capire che è così, dal momento che Instagram è esploso con contenuti video ovunque si guardi, soprattutto dopo il lancio di Reels (essenzialmente la versione di Instagram di TikTok o YouTube Shorts) nell'agosto 2020.

L'algoritmo di Instagram utilizza praticamente lo stesso tipo di algoritmo di tutte le piattaforme video. I contenuti unici, freschi e creativi che vengono guardati per molto tempo vengono privilegiati, mentre i contenuti noiosi che le persone scorrono vengono messi in secondo piano.

Si tratta di capire per quanto tempo le persone guardano il vostro video, oltre all'impegno che gli danno sotto forma di like, commenti e condivisioni.

La pagina di esplorazione di Instagram

La pagina Esplora è il luogo in cui le persone trovano nuovi contenuti e comunità rilevanti, il luogo in cui trovano nuove gemme nascoste. In questo caso, l'algoritmo della pagina Esplora di Instagram fa da sensale, mostrandovi contenuti simili a quelli che già vi piacciono, ma con l'aggiunta di nuovi volti per mantenerli interessanti.

Quando si tratta di creare contenuti di alta qualità su Instagram che funzionino davvero, capire che il coinvolgimento e la connessione sono fondamentali vi aiuterà ad avere successo e a prosperare. Questo è quanto, più o meno, si può sapere su cosa ci si può aspettare e su come far crescere un account.

Tuttavia, questo è ovviamente più facile a dirsi che a farsi, soprattutto quando si è in competizione con milioni di altri account, persone, creatori, influencer e aziende, ma non è impossibile.

Componenti dell'algoritmo di Instagram

Riassumendo quanto sopra in una piccola lista di controllo, immaginate che l'algoritmo di Instagram abbia una piccola lista di controllo di ciò che rende un post AMABILE. Ecco il primo della lista:

  • Coinvolgimento: Mi piace, commenti, condivisioni: si tratta di capire se il vostro contenuto fa vibrare le persone come in una grande festa. Ha dato il via a conversazioni o ha fatto ridere qualcuno? È una stella d'oro nel libro dell'algoritmo.
  • Comportamenti: Con chi chattate sempre e di chi non perdete mai le Storie? L'algoritmo se ne accorge e mette i contenuti di queste persone in primo piano. Proprio come nella vita reale.
  • Pertinenza: Parole chiave pertinenti, hashtag, descrizione del post, didascalie di Instagram e tipo di contenuto che di solito si pubblica: l'algoritmo di Instagram utilizza tutto questo per offrire più contenuti di qualità. I contenuti che pubblicate e persino i commenti che ricevete definiscono il modo in cui l'algoritmo definisce i vostri contenuti. Quando i vostri contenuti sono definiti con precisione, l'algoritmo saprà a chi proporli e, quando lo farà bene, otterrete l'engagement che vi permetterà di continuare a pubblicare i contenuti.
  • Relazioni: Non si tratta solo di chi seguite, ma anche di chi vi segue e interagisce regolarmente con voi. L'algoritmo vuole alimentare le vostre amicizie e le vostre connessioni, quindi aspettatevi di vedere di più i vostri amici di Insta e quelli con cui interagite.
See also  How Virtual Influencers Are Shaping Our New Reality

È vero che l'algoritmo di Instagram è una bestia complessa. Ma concentrandosi su questi aspetti fondamentali - contenuti fantastici, forti legami con la comunità, contenuti che si adattano agli interessi del pubblico - si sta già giocando la partita a un livello superiore.

Modifiche all'algoritmo di Instagram per il 2024

Instagram non fa più favoritismi: nel 2024, tutto ruota intorno a ciò che rende gli utenti di Instagram davvero coinvolgenti.

Pensate all'algoritmo come a un amico superattento, che nota ciò che vi piace per mostrarvene di più. Ecco i principali cambiamenti di cui dovete essere consapevoli:

  • La cronologia delle interazioni è tutto: i like sono belli, ma i commenti, le condivisioni e i salvataggi sui contenuti del vostro feed e delle vostre storie sono i punti in cui avviene la vera magia. Più persone interagiscono con i vostri contenuti di Instagram, più ampia sarà la vostra portata.
  • È una questione personale: Cosa vi piace e guardate costantemente? L'algoritmo di Instagram utilizza il vostro comportamento per far sì che il vostro feed sia creato su misura. Ciò significa che la rilevanza è più importante che mai.
  • Il video è il re (e la regina): Reels, Lives - Instagram punta molto sui video nel 2024. Questo non significa abbandonare le foto, ma aggiungere i video è una mossa intelligente per aumentare la visibilità.
  • Qualità più che quantità: Un post sorprendente e in grado di avviare una conversazione è meglio di tre mediocri. L'algoritmo premia i contenuti coinvolgenti che fanno reagire davvero le persone.

È innegabile che Instagram stia diventando molto più incentrato sulla comunità, un cambiamento a cui è necessario prestare attenzione. 

Negli ultimi anni, molti utenti hanno pensato che Instagram si fosse impantanato in contenuti commerciali, contenuti di vendita e fondamentalmente solo un carico di post e Reel in cui le persone cercavano di fare una borsa il più velocemente possibile.

Per contrastare questo fenomeno, Instagram ha apportato delle modifiche al sistema per riportare l'interazione, mettendola in primo piano, e per rendere la piattaforma più sicura e accessibile a tutti. 

Ecco come si presenta.

PSA per i creatori di bobine: I watermark sono out

Ok, le voci sono vere: Adam Mosseri, responsabile di Instagram, lo ha confermato. I filmati di Instagram con qualsiasi tipo di filigrana (logo di TikTok, logo di software di editing, ecc.) vengono retrocessi dall'algoritmo. Ahi!

Perché l'odio per i watermark? Instagram vuole promuovere i contenuti realizzati all'interno della sua app. Quindi, se sembra che stiate semplicemente ripostando da un'altra parte, è meno probabile che mostriate il vostro Reel a un pubblico più ampio.

Buone notizie: Questo vale SOLO per i watermark. Se create il video su un'altra applicazione ma rimuovete ogni traccia della sua provenienza, siete al sicuro! Tenetelo a mente quando create tutti i post futuri.

Grandi cambiamenti per gli adolescenti: Instagram dà un giro di vite ai contenuti

Nel tentativo di rendere la piattaforma più sicura per gli utenti più giovani, Instagram sta apportando un'importante modifica alle linee guida della community alla fine del 2023. I nuovi account personali degli adolescenti saranno automaticamente impostati sulle impostazioni di contenuto più restrittive.

Cosa significa:

  • Più difficile trovare contenuti sensibili: Per gli adolescenti sarà più difficile imbattersi in contenuti potenzialmente sensibili su violenza, autolesionismo, disordini alimentari e così via, su Cerca ed Esplora.
  • Buone intenzioni, ma... Si discute se questo sia il modo migliore per proteggere gli adolescenti. Alcuni temono che possa limitare l'accesso a importanti risorse di supporto.

Si tratta di un cambiamento importante, che evidenzia il difficile equilibrio tra sicurezza online e libertà di informazione.

Riduzione dell'attenzione al contenuto della bobina

So che abbiamo appena parlato di quanto siano importanti i contenuti delle bobine, e lo sono, ma Mosseri afferma in un vecchio video Live (vedi la storia qui) che l'importanza dei contenuti delle bobine sta cambiando, riportando l'importanza e il peso dei post e delle Storie.

Questo cambiamento è stato interessante, soprattutto perché si tratta di un mondo dominato dal video, ma piuttosto positivo. La verità è che la produzione di contenuti video di alta qualità è incredibilmente costosa e richiede tempo, e alcuni progetti falliti possono lasciare i piccoli creatori esausti e demotivati.

Il ritorno ai post e alle Storie significa che i creatori e gli account più piccoli possono continuare a creare post, infografiche e immagini che possono ancora fornire valore agli utenti rilevanti e ottenere un ritorno dalla loro pubblicazione. Ciò significa che la maggior parte dei post sarà più accessibile a un pubblico più ampio.

Queste modifiche sono state apportate in seguito al feedback dell'attività degli utenti di Instagram, secondo cui molti trovavano i loro feed saturi di contenuti Reel che non volevano vedere.

Bobine riprodotte Aggiungi al conteggio delle visualizzazioni

A proposito di Reels, un interessante cambiamento è avvenuto nel conteggio delle visualizzazioni.

Finora, sia che un Reel sia stato visto una sola volta, sia che sia stato visto più volte in loop dalla stessa persona, contava come un'unica visualizzazione, anche se le due diverse visualizzazioni avvenivano in giorni diversi (ad esempio tornando a vederlo o mostrandolo a un amico).

Ora, ogni visualizzazione e loop viene classificato come una visualizzazione. Questo è un ottimo modo per mantenere l'importanza degli Instagram Reel e garantire che possano mantenere la trazione, anche quando la loro importanza è ridotta nell'algoritmo di Instagram.

In questo modo, i contenuti meritevoli dovrebbero comunque diventare virali e ottenere le visualizzazioni che meritano, assicurando che valga ancora la pena produrre video. Più visualizzazioni, coinvolgimento degli utenti e loop ci saranno, più il contenuto sarà diffuso alle masse.

Feed cronologici per l'Europa: Un grande cambiamento nell'algoritmo dei feed!

Preparatevi, Instagrammers europei, perché state per avere molto più controllo su ciò che vedete. Grazie alla nuova legge sui servizi digitali dell'UE, Instagram ora DOVRA' darvi la possibilità di scegliere un feed cronologico, invece di vedere una serie di post delle ultime settimane in un ordine apparentemente casuale.

Cosa significa:

  • Storie e bobine: Ritorno alle origini: Potete scegliere di vedere solo gli account che seguite, dal più recente al più vecchio. Proprio come ai vecchi tempi!
  • I risultati della ricerca diventano semplici: Niente più algoritmi che cercano di indovinare quello che volete. La ricerca mostra ora risultati basati esclusivamente sui termini di ricerca.

Si tratta di un cambiamento ENORME e di un segno che le piattaforme sono ritenute maggiormente responsabili di come influenzano ciò che gli utenti di Instagram vedono. Siamo curiosi di vedere se cambiamenti simili arriveranno presto anche in altre regioni!

Segni di spunta blu: Ora in vendita!

Ricordate quando un segno di spunta blu significava essere qualcuno di importante? Beh, Meta ha appena buttato tutto questo fuori dalla finestra. Ecco Meta Verified: la possibilità di acquistare l'ambito distintivo blu.

Cosa si ottiene:

  • Aumento dell'algoritmo: Gli account verificati vengono mostrati a più persone... perché, beh, i soldi parlano.
  • Accesso al supporto tecnico: Avete problemi con l'account? Passate alla prima linea e parlate con un vero umano.

Ma non tutti sono contenti: Molti ritengono che questo sminuisca il significato della verifica. È ancora speciale se chiunque può pagare per questo privilegio? Sta a voi decidere se ne vale la pena o meno.

Per saperne di più, compreso l'acquisto di Meta Verified, se disponibile, potete cliccare qui.

Reazioni della comunità agli aggiornamenti dell'algoritmo di Instagram

Siamo realisti: la modifica dell'algoritmo di Instagram del 2024 ha provocato un sacco di reazioni - alcuni applausi, alcuni brontolii e un sacco di "Aspetta, cosa è appena successo?".

La buona notizia è che le persone che stavano già giocando il gioco dell'autenticità, creando contenuti Instagram di alto livello e interagendo realmente con il proprio pubblico sono piuttosto soddisfatte. L'engagement è aumentato e Instagram sembra meno un'urlo nel vuoto. 

Si scopre che l'algoritmo premia le connessioni autentiche!

Ma c'è anche un rovescio della medaglia. Alcuni account e aziende più piccole temono che la loro voce venga soffocata. Rimanere visibili in questo spazio affollato è difficile e il nuovo algoritmo può dare l'impressione di favorire chi è già in cima alla classifica.

Il punto è che ogni cambiamento rappresenta una sfida e un'opportunità. L'algoritmo 2024 è fondamentalmente Instagram che dice: "Vogliamo roba di qualità superiore e vogliamo che le persone si connettano davvero qui". 

Quindi, non si tratta solo dell'algoritmo, ma di come ci si adatta.

Strategie di contenuto per la padronanza degli algoritmi

Come abbiamo stabilito, non è possibile controllare completamente l'algoritmo di Instagram. Tuttavia, tenendo conto di tutti i principi che ho illustrato sopra, è assolutamente possibile impostare i propri contenuti e la propria pagina per il successo adottando i cambiamenti e dando all'algoritmo di Instagram ciò di cui ha bisogno per collocare i propri contenuti nel posto giusto (ovvero nei feed delle persone interessate ai propri contenuti).

See also  How To Boost Your Instagram Account To Get More Followers

Questo significa capire cosa gli piace e creare contenuti fantastici che seguano le sue regole in continua evoluzione. Ecco come ottimizzare i post, le storie e i video:

Messaggi su Instagram: Il vostro motore di coinvolgimento

  • Immagini perfette: le foto sfocate sono uno swipe immediato verso sinistra. Immagini nitide e grafica accattivante fermano lo scroll, aumentando le possibilità di ottenere un like o un commento.
  • Didascalie che catturano l'attenzione: Non limitatevi a descrivere l'immagine, ma avviate una conversazione! Fate una domanda, condividete qualcosa che faccia riflettere o usate un pizzico di umorismo.
  • #Magia degli hashtag: si tratta di raggiungere il pubblico, ma in modo strategico. Utilizzate un mix di hashtag popolari e rilevanti (per ottenere visibilità) e di hashtag di nicchia più piccoli (per entrare in contatto con il vostro pubblico ideale).

Storie: La spinta quotidiana della connessione

  • Interattività: Sondaggi e domande. Non sono solo divertenti, ma indicano all'algoritmo che le persone trovano il vostro materiale degno di essere coinvolto. Boom, aumento della visibilità!
  • Dietro il sipario: Le persone entrano in sintonia con le persone (o almeno con i marchi che si fanno conoscere). Gli scorci casuali e autentici creano fiducia e spingono le persone a interagire.
  • Rimanere regolari: Storie coerenti = visibilità coerente. L'algoritmo ama gli account Instagram attivi.

Mulinelli: Il vostro biglietto per la viralità

  • Avviso di tendenza: gli audio/effetti di tendenza possono darvi una forte spinta alla scoperta. Il problema è che bisogna usarli in un modo che abbia senso per il vostro contenuto.
  • Valore + Vibrazioni: Riesci a farli ridere? Insegnare loro qualcosa? Idealmente, entrambe le cose? I filmati che vengono condivisi e salvati ricevono l'amore dell'algoritmo.
  • Agganciateli velocemente: Le persone hanno tempi di attenzione brevi. È necessario che i primi secondi siano indovinati, altrimenti passeranno il mouse. L'algoritmo di Instagram Reels funziona spingendo i Reels con il maggior tempo di visione.

Pagina di esplorazione di Instagram: Dove si ritrovano i potenziali follower

  • Mix di contenuti: Post, Stories, Reel... usateli tutti. In questo modo, Instagram vi informa che state investendo, aumentando le possibilità di arrivare su Esplora.
  • Taggate in modo strategico: Utenti, luoghi... estendono la vostra portata oltre i vostri attuali follower di Instagram.
  • Il tempismo è fondamentale: La prima ora dopo la pubblicazione? È il momento della frenesia dell'engagement. Rispondere rapidamente ai commenti può aiutarvi ad aumentare il livello di attenzione dell'algoritmo della pagina Esplora.

Verità universali per il successo algoritmico

  • Quando postare è importante: Sapere quando le vostre persone sono online: quello è il vostro momento migliore. L'analisi è la vostra amica!
  • La coerenza è la regina: Pubblicare regolarmente è molto meglio che pubblicare a caso. Evitate di ignorare il vostro pubblico.
  • La qualità vince su tutto: se i vostri contenuti sono veramente preziosi per il vostro pubblico di riferimento, l'algoritmo noterà quei dolci numeri di engagement.

Siamo onesti: non esiste una formula magica per garantire la celebrità di Instagram. Ma giocare in modo strategico aumenta le probabilità a vostro favore!

Come affrontare le sfide dell'algoritmo di Instagram

Le modifiche all'algoritmo di Instagram hanno creato un crollo dei vostri contenuti? Vi sentite come se i vostri contenuti stessero scomparendo nel vuoto di Instagram? 

Non fatevi prendere dal panico: succede a tutti e ci sono modi per riprendersi e assicurarsi di lavorare sui contenuti tenendo conto dell'algoritmo di Instagram.

Fase 1: Analizzare (non agonizzare)

  • Un'immersione profonda nei dati: Non limitatevi a guardare i like sul vostro ultimo post; Instagram Insights è il vostro migliore amico per la risoluzione dei problemi. Quali sono i post che hanno avuto un'impennata e quali quelli che sono caduti a picco? Cercate le tendenze nel tipo di contenuto, nella tempistica, ecc.
  • Oltre i numeri: Ora i commenti contano ancora di più. Si stanno creando delle vere e proprie conversazioni o solo qualche emoji a forma di cuore?

Fase 2: Attivarsi al di fuori del proprio feed

  • La cura della comunità: lasciate commenti pertinenti ai post di altre persone, soprattutto all'interno della vostra nicchia. La visibilità non dipende solo da ciò che si pubblica, ma anche dall'essere un buon vicino di casa su Insta.
  • Aggiornare gli hashtag: Evitate di usare sempre lo stesso set. Ricercate nuovi hashtag pertinenti e variateli per uscire da qualsiasi situazione di "shadowban" e trovare nuovo pubblico.

Fase 3: Concentrarsi sui fondamentali

Ecco il punto: quando l'algoritmo cambia, di solito spinge tutti a tornare alle basi:

  • I vostri contenuti sono davvero di alto livello? Non solo "abbastanza buoni", ma veramente interessanti o utili per il vostro pubblico di riferimento?
  • State stimolando le conversazioni? O vi limitate a lanciare contenuti e a sperare che la gente reagisca?

La dura verità: a volte, un crollo è un segnale per migliorare il vostro gioco di contenuti, non solo per modificare alcuni hashtag. Tuttavia, non abbattetevi. Questo è un ottimo punto di partenza perché sapete che si possono apportare miglioramenti per fare le cose meglio e quindi ottenere risultati migliori.

Consideratela una chiamata universale per portare il vostro gioco su Instagram al livello successivo.

Focus speciale: Sostenere i piccoli creatori

Con tutti questi cambiamenti in mente, è importante ricordare che ciò significa che Instagram non è più solo per i mega-influencer. Negli ultimi anni, l'azienda ha seriamente intensificato il proprio supporto ai creatori più piccoli. Considerate queste iniziative come dei potenziamenti per aiutarvi a salire di livello:

Conti creatori: La vostra forza analitica

  • I dati sono vostri amici: Dimenticatevi di controllare solo i like; gli account dei creatori vi forniscono informazioni più approfondite su chi guarda, quando è attivo e su quali contenuti si connettono veramente.
  • Strategia, non congetture: Utilizzate questi dati per personalizzare i vostri contenuti, non limitatevi a buttare lì qualcosa e sperare che rimanga impresso!

Negozio Instagram + Tag dei prodotti: Trasformare la passione in profitto

  • La vostra mini vetrina: Se vendete oggetti (prodotti o servizi), questo è un aspetto fondamentale. Taggateli direttamente nei post o nelle storie, in modo che i follower possano passare da "oh, mi piace" all'acquisto in pochi tap.
  • Oltre i grandi marchi: Una volta questa funzione era riservata alle aziende giganti. Ora anche i piccoli creatori possono partecipare all'azione.

Mulinelli: Il vostro amplificatore di portata

  • L'algoritmo ama i rulli: Non è un segreto: Instagram sta spingendo molto sui Reel. Vogliono il loro successo in stile TikTok e questo significa opportunità per i creatori.
  • Mettete in mostra il vostro materiale: Che siano divertenti, informative o semplicemente belle, le bobine sono un modo per far conoscere i vostri contenuti a nuovi occhi.

Il vantaggio dell'algoritmo (sì, davvero!)

  • Lotta per gli underdog: Le recenti modifiche all'algoritmo mirano in parte a mettere in risalto voci diverse, non solo le solite celebrità virali. Non vi renderà famosi da un giorno all'altro, ma può aiutarvi a far vedere i vostri fantastici contenuti a un numero maggiore di persone giuste.

Siamo realisti: Questi strumenti non funzionano se i vostri contenuti non sono buoni. Ma se state creando contenuti apprezzati dalla gente, Instagram sta rendendo più facile che mai scoprirli e persino trasformare una passione in un'attività secondaria (o in una vera e propria carriera!).

Effetti del mondo reale sui piccoli creatori

Gli strumenti di Instagram per i piccoli creatori? Per alcuni sono un vero e proprio gioco! Analytics, opzioni di vendita diretta, Reel che ricevono una spinta: molti raggiungono finalmente un pubblico e trasformano la loro passione in profitto.

 Ma siamo realisti: è ancora molto difficile distinguersi. L'algoritmo è un bersaglio mobile e a volte si ha l'impressione che, se non si ottiene un successo immediato, la colpa sia di tutti.

La verità? Instagram ha aperto le porte, ma non distribuisce biglietti d'oro. Per avere successo ci vuole ancora impegno, stare al passo con le tendenze e usare questi strumenti per creare contenuti a cui il vostro pubblico ideale non può resistere.

La lotta è reale... ma lo è anche il potenziale di chi è disposto a impegnarsi.

Suggerimenti sugli algoritmi per ogni formato

Ok, l'algoritmo di Instagram a volte può sembrare un linguaggio segreto che solo i top influencer capiscono. Ma ehi, ce la puoi fare! Vediamo le strategie vincenti per ogni tipo di contenuto:

Messaggi di feed: Dove i vostri fan più fedeli si ritrovano ogni giorno

  • Didascalie che catturano l'attenzione: Non si tratta solo della foto! Ponete una domanda che faccia riflettere, raccontate una mini-storia a cui le persone possano riferirsi... qualsiasi cosa per far partire le conversazioni con i commenti.
  • Il tempismo è tutto: non pubblicate nel vuoto. I dati analitici sono tuoi amici: sappi quando è più probabile che le tue persone stiano scorrendo.
  • Magia degli hashtag: mescolateli! Alcuni grandi (per avere una portata più ampia), altri di nicchia (per trovare persone che si interessano davvero alle vostre cose). Ma non esagerate, o sembrerete spammosi.

Storie di Instagram: La spinta quotidiana alla connessione

  • Interattività: Sondaggi e domande. Non sono solo divertenti, ma indicano all'algoritmo che le persone trovano il vostro materiale degno di essere coinvolto. Boom, aumento della visibilità!
  • Rimanere regolari: Storie coerenti = visibilità coerente. L'algoritmo ama gli account attivi.
  • Pubblicizzate i vostri altri contenuti: Avete un nuovo post da urlo? Pubblicizzatelo sulle Storie per spingere le persone a visitarlo. La promozione incrociata rende felice l'algoritmo.

Mulinelli: Il vostro biglietto per la viralità

  • Avviso di tendenza: gli audio/effetti di tendenza possono aumentare la vostra scopribilità. Ma usateli in modo sensato per i vostri contenuti, non a caso.
  • Fate in modo che vogliano condividere: Riesci a farli ridere? Insegnare loro qualcosa? Idealmente, entrambe le cose? I filmati che vengono condivisi a macchia d'olio ricevono un sacco di amore algoritmico.
  • La qualità conta: Sì, l'autenticità è fondamentale, ma lo è anche un'illuminazione decente e il fatto che non sembri che stiate gridando in una scatola di latta. Investite un po' di tempo nell'editing!
See also  Why Can’t I Add Music to My Instagram Story?

Esplora la pagina: Dove si trovano i nuovi follower

  • Mescolare: Post, Stories, Reel... usateli tutti. Dimostra a Instagram che avete investito, il che aumenta le possibilità di arrivare alla pagina di esplorazione.
  • La frenesia della prima ora: I like, i commenti e le condivisioni nella prima ora segnalano che il contenuto è HOT. Fate partire rapidamente la conversazione per incrementare la pagina Esplora.
  • Foto, video, caroselli... funzionano tutti: Sperimentate! La pagina Esplora non è riservata a un solo tipo di contenuto, quindi cambiate e vedete cosa funziona meglio.

Il grande risultato: Non si tratta solo del formato, ma di adattare i contenuti in modo da indurre le persone a mettere like, commentare e condividere. Se lo fate con costanza, l'algoritmo vi premierà!

Componenti interattivi

Quando create i contenuti, non dimenticate che Instagram offre un sacco di funzioni interattive che rendono l'esperienza IG molto più che scorrere e toccare senza pensieri. Elementi come i sondaggi nelle Storie sono molto più che semplici modi per aiutare i vostri follower a passare il tempo.

Considerateli piuttosto come le vostre armi segrete per capire come funziona l'algoritmo e capire cosa il vostro pubblico vuole davvero da voi.

Quiz: Testate le conoscenze, ottenete un feedback

Create dei quiz sull'algoritmo stesso di Instagram: è un ottimo modo per vedere quante cose il vostro pubblico sa già. Oppure capovolgete la situazione: fate un quiz sui vostri contenuti per scoprire quali sono i tipi di post che amano di più. 

Questo tipo di feedback è oro puro per affinare la vostra strategia, consentendovi di fornire al vostro pubblico i contenuti che desidera.

Sondaggi: La linea diretta con il vostro pubblico

Utilizzate i sondaggi sulle storie per approfondire le esperienze dei vostri followercon l'algoritmo. Vedono soprattutto i vostri video o le foto hanno un rendimento migliore? Quali argomenti vogliono di più?

Infografiche: Perché a nessuno piace un muro di testo

In un mondo in cui si scorre all'infinito, un'infografica ben progettata non è solo bella, ma salva la sanità mentale. Illustrate il complesso funzionamento dell'algoritmo, condividete le modifiche in stile cronologico o offrite consigli chiarissimi, il tutto in modo visivamente accattivante. 

Questo tipo di contenuti condivisibili costruisce la vostra autorità e fa sì che le informazioni difficili da afferrare si fissino nel cervello delle persone.

Il risultato principale: I contenuti interattivi non servono solo a intrattenere le persone (anche se anche questo è importante!). È una linea di comunicazione diretta con il pubblico, che consente di adattare i contenuti per servirlo meglio... e quando il pubblico è contento, anche l'algoritmo tende a esserlo.

Domande frequenti e approfondimenti degli esperti

Siete pronti a capire come funziona l'algoritmo di Instagram? 

Bene, perché può far crescere o meno la vostra crescita sulla piattaforma. Approfondiamo le domande più scottanti che tutti si pongono, e otterremo anche qualche consiglio dagli influencer che hanno decifrato il codice.

Che cos'è l'algoritmo di Instagram?

Considerate l'algoritmo di Instagram come il vostro personale organizzatore di feste. Osserva ciò che fate sull'app: chi seguite, quali post vi piacciono, il tipo di cose che commentate. Poi cerca di organizzare la migliore festa possibile solo per voi, riempiendo il vostro feed con contenuti simili.

Gli esperti di social media concordano sul fatto che l'obiettivo dell'algoritmo è semplice: farvi continuare a scorrere. Lo fa cercando di prevedere ciò che troverete più interessante. Quindi, ogni volta che mettete un "mi piace", condividete o commentate, gli date degli indizi sulla vostra festa perfetta su Instagram.

Come funziona l'algoritmo di Instagram?

In pratica, è un amico ficcanaso che cerca di capire i vostri gusti. Ecco le cose principali che esamina:

  • Il vostro comportamento passato: Ogni like, commento e post salvato è un indizio del vostro interesse. L'algoritmo utilizza la cronologia delle interazioni per trovare contenuti simili da mostrarvi.
  • La freschezza conta: In generale, i post più recenti hanno la priorità. Per questo motivo è importante postare con costanza: non si vuole che i contenuti vengano insabbiati.
  • Siete amici? L'algoritmo sa con chi interagite di più (famiglia, amici, creatori preferiti). Cerca di fare in modo che non vi perdiate i loro post.

Come resettare l'algoritmo di Instagram

Siamo realisti: non esiste un pulsante magico che cancelli la vostra cronologia di Instagram e vi faccia ricominciare da capo con l'algoritmo. Ma questo non significa che dovrete vedere sempre le stesse cose. Ecco come dare una bella rinfrescata al vostro feed:

  • Cambiare le proprie abitudini: L'algoritmo tiene traccia di ciò che fate, quindi iniziate a fare cose diverse! Cercate nuovi account nella vostra nicchia, soprattutto quelli più piccoli, che pubblicano contenuti fantastici. Mettete "mi piace", commentate e interagite con questi post.
  • Seguire la pulizia: È ora di essere spietati. Eliminate i follower che non vi danno più valore. Questo dice all'algoritmo: "No, non mi piace quel tipo di contenuto".
  • Esplora tutte le funzioni: L'algoritmo si accorge quando si utilizzano Storie, Reel e così via. Dimostrate loro che investite nella piattaforma e vi ricompenseranno con una varietà di contenuti nel vostro feed.

Vedetela in questo modo: non state resettando l'algoritmo, ma lo state addestrando. Mostrategli ciò che vi interessa e lui inizierà gradualmente a mostrarvi più cose buone.

Quanti post bisogna pubblicare per crescere?

La verità è che nessun numero magico garantisce la crescita di Instagram. Dipende dal vostro pubblico, dai vostri obiettivi e dalla quantità di contenuti di qualità che riuscite a creare con costanza.

Ma ecco un buon punto di partenza:

  • Puntate a 1-2 post su Instagram al giorno. In questo modo sarete visibili senza sovraccaricare i follower. Questa è una media se volete far crescere il vostro account in modo ottimale. Si tratta di circa 14 post a settimana. Se avete più di 250.000 follower, allora al massimo una volta al giorno. Sembrerebbero troppi post.
  • Concentratevi sulla QUALITÀ piuttosto che sulla quantità. Non postate solo per raggiungere un numero. Ogni post deve essere degno di essere letto.
  • Sperimentare e monitorare i risultati. I vostri dati analitici sono la chiave! Scoprite quale programma di pubblicazione vi procura il maggior coinvolgimento.

Ricordate: La coerenza conta più del numero esatto. Trovate un ritmo che possiate mantenere e il vostro pubblico imparerà ad aspettarsi contenuti eccellenti da voi! Non dimenticate di utilizzare strumenti che vi aiutino a programmare i post di Instagram e calendari per tenervi organizzati.

I segreti degli influencer: Mantenere l'algoritmo felice

Gli influencer sanno che l'impegno costante è fondamentale. Ecco perché:

  • Rispondere ai commenti = aumento della visibilità: Rispondere ai commenti indica all'algoritmo che il vostro contenuto merita di essere discusso. E così si viene mostrati a un maggior numero di persone.
  • La varietà è il re: Non pubblicate sempre lo stesso tipo di contenuti. L'utilizzo di Storie, Reel e così via dimostra all'algoritmo che siete versatili... il che significa che i vostri contenuti possono interessare un maggior numero di potenziali follower di Instagram.

Il punto cruciale: L'algoritmo vuole mostrarvi contenuti che vi piacciano. Più interagite con i contenuti che vi piacciono, più l'algoritmo fa bene il suo lavoro!

Approfondimenti bonus: Cosa ci dice la ricerca di Google

Quando analizziamo i risultati delle ricerche su Google relative all'algoritmo di Instagram, emergono sempre alcuni punti chiave:

  • Rimanere attivi: Post, Storie e interazioni regolari non sono negoziabili. L'algoritmo ama vedervi usare la piattaforma con costanza.
  • Non telefonate: I contenuti generici e poco impegnativi non bastano. Puntate su una qualità che faccia smettere di scorrere le pagine per dire: "Ehi, questo è davvero prezioso, divertente e interessante!".
  • Siate voi stessi (sul serio): Cercare di fingere non vi farà guadagnare l'amore degli algoritmi. L'autenticità crea un pubblico fedele e questo tipo di coinvolgimento è molto più importante dello spam di un like-bot a caso.

E la chiave di lettura di tutto questo? Non è così complicato come sembra.

L'algoritmo di Instagram può sembrare misterioso, ma in fondo premia ciò che gli utenti vogliono già: grandi contenuti e una sensazione di connessione reale. 

Concentratevi su questi aspetti e il resto andrà al suo posto.

Pensiero finale: L'algoritmo è il vostro strumento, non il vostro nemico

Abbiamo parlato di molte cose: come funziona l'algoritmo di Instagram, perché l'engagement è importante per il vostro feed e le vostre storie e le strategie magiche che lo fanno funzionare per VOI. Sì, è complesso, ma ricordate: è anche in continua evoluzione per cercare di offrire agli utenti la migliore esperienza possibile.

Ecco la chiave del successo: rimanere adattabili, sperimentare senza paura e non perdere mai di vista l'obiettivo principale, ovvero la connessione genuina con il pubblico.

Non andate da soli

L'algoritmo continuerà a cambiare, ma noi vi terremo aggiornati! Abbonatevi per ricevere le nostre ultime informazioni e rimanere al passo con i tempi. Volete un aiuto più pratico? Scoprite InsFollowPro per decuplicare la vostra crescita su Instagram utilizzando una tecnologia all'avanguardia e strategie ottimizzate.

Certo, l'algoritmo può intimorire, ma è un altro strumento che vi aiuterà a far crescere la vostra portata e il vostro impatto su Instagram. 

Impariamo a gestire questa cosa insieme.